POSTE ITALIANE – 27^ Emissione del 07 Settembre 2018 – GENOA CRICKET and FOOTBALL CLUB

Titolo: Serie tematica “Lo Sport” dedicato al GENOA CRICKET AND FOOTBALL CLUB,

               nel 125° Anniversario della fondazione.

Poste Italiane comunica che oggi 7 settembre 2018 il Ministero dello Sviluppo Economico emette un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “lo Sport” dedicato al Genoa Cricket and Football Club, nel 125° anniversario della fondazione, relativo al valore della tariffa B, pari a 1,10€.

Il Genoa Cricket and Football Club, meglio noto come Genoa CFC o semplicemente Genoa, è una società calcistica italiana con sede nella città di Genova. Fra le squadre italiane, è quella in possesso del più antico documento scritto che ne attesti la nascita (7 settembre 1893), ed è quindi la più longeva fra quelle ancora in attività.

Nel suo albo d’oro figurano 9 scudetti, tra cui il primo in assoluto risalente al 1898, 6 campionati di Serie B vinti ed una Coppa Italia. Oltre ad aver vinto due Coppe delle Alpi, una Coppa Anglo-Italiana e una Coppa dell’Amicizia il club ha partecipato sotto l’egida della UEFA all’Europa League nelle edizioni 1991-92 e 2009-10. Nel 2011 il Genoa viene inserito nell'”International Bureau of Cultural Capitals” (una sorta di patrimonio sportivo storico dell’umanità, in linea con quello dell’UNESCO) sotto richiesta del presidente Xavier Tudela. Nel 2013 inoltre il Genoa è stato ammesso nel “Club of Pioneers”, associazione che raggruppa i club di calcio più antichi del mondo che già comprende lo Sheffield e il Recreativo de Huelva.

 Il Genoa fu fondato il 7 settembre 1893 (quarta squadra italiana più antica per istituzione dopo il Torino Football & Cricket Club, il Nobili Torino e l’Internazionale Torino). Partecipò al primo campionato italiano, durato un solo giorno, l’8 maggio 1898, che vinse. L’anno successivo partecipò nuovamente, ottenendo un nuovo successo, e così l’anno seguente. Fu proprio in quell’anno che il Genoa adottò i colori rossoblu.

La maglia del Genoa è composta dai colori rosso e blu a quarti: la disposizione dei colori sulla maglia (rispetto a chi la indossa) rosso a destra e blu a sinistra, schienale invertito e manica con facciata di colore opposto, calzoncini blu e calzettoni rosso-blu a strisce orizzontali. Dalla fondazione avvenuta nel 1893 vengono adottate dapprima casacche di colore bianco e successivamente bianco-blu a righe verticali, mentre dal 1901 il rosso granata e il blu scuro.

Il simbolo del club è il Grifone, figura araldica costituita dall’incrocio tra un’aquila e un leone, e presente sullo stemma della città di Genova quale sostegno.

Per diversi anni il Genoa non cucì sulle maglie dei giocatori alcuno stemma, mentre su documenti e tessere sociali come simbolo utilizzava quello cittadino, composto da due Grifoni che reggono lo scudo con dentro la croce di San Giorgio. Il simbolo che per primo comparve sulle maglie genoane è simile a quello tuttora in uso, ma con il Grifone rivolto verso destra. Alcune variazioni significative comparvero a cavallo tra anni Venti e Trenta, durante il regime fascista (in questo periodo il Grifone regge il fascio littorio), e negli anni Ottanta, quando venne utilizzata una testa di Grifone rossa con corpo blu, versione soprannominata dai tifosi “il gallinaccio”.

Un’altra variante del logo è utilizzata durante gli anni Novanta: al centro dello scudetto vi è sempre il grifone, ma nella parte superiore appare la scritta genoa in giallo su sfondo rosso e nella parte inferiore la scritta 1893 richiamante l’anno di fondazione del club; ai lati dello scudo compaiono due bandiere rossoblu una delle due sormontate da una croce rossa su sfondo bianco, in richiamo alla bandiera cittadina.

STEMMA:

Title: “Lo Sport” thematic series dedicated to GENOA CRICKET AND FOOTBALL CLUB,

             on the 125th Anniversary of the foundation.

Poste Italiane announces that today, September 7, 2018 the Ministry of Economic Development issues an ordinary stamp belonging to the thematic series “Sport” dedicated to the Genoa Cricket and Football Club, on the 125th anniversary of the foundation, concerning the value of tariff B, equal to 1 , 10 €.
The Genoa Cricket and Football Club, better known as Genoa CFC or simply Genoa, is an Italian football club based in the city of Genoa. Among the Italian teams, is that in possession of the oldest written document that attests the birth (September 7, 1893), and is therefore the longest running among those still in business.

In his roll of honor there are 9 titles, including the first ever in 1898, 6 Serie B championships won and an Italian Cup. In addition to winning two European Cups, an Anglo-Italian Cup and a Friendship Cup, the club participated under the aegis of UEFA in the Europa League in the 1991-92 and 2009-10 editions. In 2011 Genoa was included in the “International Bureau of Cultural Capitals” (a sort of historical sporting heritage of humanity, in line with that of UNESCO) at the request of President Xavier Tudela. In 2013, moreover, Genoa was admitted in the “Club of Pioneers”, an association that groups the oldest football clubs in the world that already includes Sheffield and Recreativo de Huelva.

The Genoa was founded on 7 September 1893 (the fourth oldest Italian team by institution after the Torino Football & Cricket Club, the Nobili Torino and the Internazionale Torino). He took part in the first Italian championship, which lasted only one day, on May 8, 1898, which he won. The following year he again participated, obtaining a new success, and so the following year. It was in that year that Genoa adopted the rossoblu colors.

The jersey of Genoa is composed of red and blue colors in quarters: the color arrangement on the shirt (compared to the wearer) red on the right and blue on the left, inverted back and sleeve with opposite color, blue shorts and red socks -blue with horizontal stripes. Since the foundation in 1893, first casacche of white color are adopted and then white-blue with vertical stripes, while from 1901 the garnet red and the dark blue.

The symbol of the club is the Griffin, a heraldic figure consisting of the cross between an eagle and a lion, and present on the emblem of the city of Genoa as a support.

For several years, Genoa did not sew any crest on the shirts, while on documents and social cards as a symbol used the city, consisting of two griffins holding the shield with the cross of St. George. The symbol that first appeared on the mesh genoane is similar to that still in use, but with the griffin facing right. Some significant variations appeared at the turn of the twenties and thirties, during the Fascist regime (in this period the Griffon holds up the fasces), and in the eighties, when a red Griffin head with a blue body was used, a version nicknamed by the fans ” the chanterelle “.

Another variant of the logo is used during the nineties: at the center of the shield there is always the griffin, but in the upper part appears the writing genoa in yellow on a red background and in the lower part the writing 1893 recalling the year of foundation club; on either side of the shield two reddish flags appear, one of the two surmounted by a red cross on a white background, in reference to the city flag.

data /date 07.09.2018
n. catalogo / n. catalog Michel 4064 – YT 3825 – UN 3907
dentellatura/Serration 11
stampa/printing fustellatura  – rotocalco
tipo di carta/paper type bianca patinata neutra
stampato I.P.Z.S. Roma
fogli/sheet 28
dimensioni/dimensions 30 x 40 mm
disegnatore /designer Fabio ABBATI

Ti potrebbe interessare anche...