Ministero delle Imprese e del Made in Italy, 84^ EMISSIONE 2022, del 05 Dicembre, di un francobollo appartenente alla serie tematica” lo sport” dedicato alla Federazione Italiana Sport Rotellistici, nel centenario della fondazione

Ministero delle Imprese e del Made in Italy, 84^ EMISSIONE 2022, del 05 Dicembre, di un francobollo appartenente alla serie tematica” lo sport” dedicato alla Federazione Italiana Sport Rotellistici, nel centenario della fondazione, dal valore indicato B, corrispondente ad €1.20.

  • data: 05 dicembre 2022
  • dentellatura: 12  effettuata con fustellatura
  • dimensioni francobollo:  ha un formato tondo inserito all’interno di un riquadro 48 x 40 mm.
  • stampa: in rotocalcografia
  • tipo di cartabianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco)
  • stampato: I.P.Z.S. Roma
  • tiratura: 300.020
  • valoreB
  • colori: sei
  • bozzettistaG. Ieluzzo
  • num. catalogo francobolloMichel ______ YT _______ UNIF ________
  • Il francobollo: il francobollo raffigura tre atleti impegnati in altrettante discipline tra le più praticate dagli appassionati degli sport rotellistici: skateboarding, pattinaggio artistico e pattinaggio corsa; a sinistra è riprodotto il logo del centenario della Federazione Italiana Sport Rotellistici. Completano il francobollo la legenda “FEDERAZIONE ITALIANA SPORT ROTELLISTICI”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”. 

Se sei interessato all’acquisto di questo francobollo lo puoi acquistare al prezzo di €1,80 ; basta inviare una richiesta alla email: [email protected]

La Federazione Italiana Sport Rotellistici (FISR) è l’organo nazionale di governo di tutti gli sport rotellistici e ha lo scopo di organizzare, disciplinare e sviluppare queste discipline. La FISR persegue i propri scopi armonizzando la propria azione con l’ordinamento sportivo nazionale e internazionale. È affiliata al Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), alla World Skate Europe e alla World Skate.

Logo dell’anniversario

Sede

La sede della FISR è a Roma in viale Tiziano n. 74.

Storia

La Federazione Italiana Pattinaggio a Rotelle (FIPR) venne costituita a Milano nel 1922 su sollecitazione del CONI e ad iniziativa di Alberto Bonacossa, già fondatore della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio, per meglio coordinare l’attività agonistica che s’era sviluppata negli anni del primo anteguerra (il primo incontro internazionale di hockey si tenne nel 1913).

Nel 1936 l’hockey su prato entrò a far parte della FIPR. L’organismo assunse prima il nome di Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio a Rotelle (FIHPR) e dal 1939 quello di Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio (FIHP).

A causa degli attriti tra il dittatore Benito Mussolini e il governo inglese e le successive sanzioni per la Guerra d’Etiopia, ogni termine inglese frequentemente usato nello sport fu abolito dal regime o italianizzato. La parola “hockey” fu cambiata in “ochei” e pertanto la sigla della Federazione divenne FIOPR (con tale sigla è elencata nella Legge 16.2.1942, n. 426 di costituzione e ordinamento del CONI).

Tra il 1944 e il 1946 le due federazioni indipendenti che si erano costituite per l’Alta Italia e per il Centrosud riacquistarono entrambe la denominazione di FIHP, fondendosi infine in un’unica federazione.

Nel 1967 la specialità dell’hockey su prato, gà inclusa tra quelle sostenute da FIHP, istituisce una apposita Commissione che le permetta maggiore crescita e autonomia. Nel 1973 nasce la Federazione Italiana Hockey su Prato (FIHSP) e questa disciplina esce dalla FIHP, che conserverà comunque la stessa denominazione in ragione del permanere al suo interno dell’hockey a rotelle e oggigiorno anche dell’hockey in linea.

Dal 4 aprile 2017 la FIHP, anche a seguito dell’ingresso e riconoscimento ufficiale di nuove specialità pur sempre “rotellistiche” ma non riconducibili al termine “pattinaggio” (skiroll, skateboard, downhill, inline alpine) cambia la sua denominazione in Federazione Italiana Sport Rotellistici (FISR).

Funzioni

La FISR è affiliata al CONI e si occupa di: – organizzare i Campionati Italiani e Regionali; – revisionare ed aggiornare i regolamenti di gioco delle varie discipline; – formare gli arbitri che giudicheranno e convalideranno ufficialmente le gare; – adottare i provvedimenti disciplinari e consegnare le onorificenze; – vidimare le tessere annuali dei praticanti; – convocare la rappresentativa nazionale delle varie discipline per i Campionati Mondiali ed Europei.

Alcune immagini delle discipline della FISR

Discipline

Le discipline (con le specialità) ufficialmente affiliate alla Federazione sono le seguenti:

  • Hockey su pista
  • Hockey in linea
  • Downhill
  • Pattinaggio freestyle
    • Speed Slalom
    • Style Slalom
    • Roller Cross
  • Pattinaggio artistico
    • su pattini a rotelle tradizionali
    • su pattini in linea
  • Pattinaggio corsa
  • Skateboard
  • Skiroll
  • Footbike
  • Roller derby

Testo bollettino

La Federazione Italiana Sport Rotellistici (FISR), che gestisce e promuove le attività rotellistiche in Italia sotto l’egida del CONI di cui è organo componente sin dalla sua istituzione avvenuta con la Legge 426/1942, viene fondata a Milano il 2 aprile 1922 con la denominazione Federazione Italiana Pattinaggio a Rotelle (FIPR), per mano di uno dei pionieri dello sport italiano il conte Alberto Bonacossa.

Nel corso degli anni ha più volte cambiato sede e denominazione diventando nel 2016 l’attuale FISR.

Nel tempo ai tre sport iniziali dell’hockey pista, pattinaggio artistico e pattinaggio corsa si aggiungono l’hockey inline, l’inline freestyle, il roller freestyle, lo skateboarding, l’inline alpine ed il downhill. Con il nuovo millennio la Federazione riconosce anche il roller derby ed il monopattino. Diverse delle nostre discipline esaltano la forte connotazione urban e young della Federazione. Per questo, in occasione del compimento dei cento anni, è stato creato il claim “Giovani Centenari”.

Una storia costruita in un secolo da 19 presidenti e 18 segretari generali e costellata di tanti successi. Con oltre cinquanta medaglie d’oro internazionali vinte ogni anno, la FISR è ai primi posti tra le Federazioni che raccolgono il maggior numero di vittorie e medaglie.

Già nello stesso anno della fondazione si disputa al Sempione di Milano il primo campionato di Hockey Pista vinto dall’Hockey Club Excelsior di Pola.

Negli anni cinquanta nascono le prime piste ad anello dedicate alla corsa e nel 1992 viene per la prima volta sperimentato il pattino in linea in una gara di pattinaggio corsa.

Nel 1999 si svolge la prima competizione italiana di Gruppi Show di Artistico, il movimento che insieme a quello della Danza, è cresciuto nel modo più sostanziale negli anni, fino a rendere l’Italia una delle nazioni più forti a livello internazionale.

Il sogno olimpico si avvicina per la prima volta a Barcellona nel 1992 con l’Hockey Pista come sport dimostrativo e l’Italia vince la medaglia di bronzo. Ai giochi olimpici giovanili YOG Buenos Aires 2018 la FISR conquista un argento e un bronzo nel pattinaggio Corsa. Infine, con la decisione del CIO di inserire nei giochi gli sport più seguiti dai giovani, a Tokyo 2020 arriva finalmente la consacrazione olimpica: lo skateboarding, visto l’enorme successo sui social media in tutto il mondo, viene confermato anche per Parigi 2024 e Los Angeles 2028.

Al compimento dei 100 anni, la FISR conta 11 sport, 1060 società, 3113 tecnici, 593 ufficiali di gara, 64.405 atleti oltre a centinaia di migliaia di amatori.

Per celebrare la storica ricorrenza del Centenario la Federazione ha previsto nel corso del 2022 alcuni importanti avvenimenti tra cui gli Italian Roller Games 2022 con oltre 1000 atleti a contendersi i titoli di Campione Italiano nelle varie gare e discipline e il Roller day, la festa delle “rotelle sportive” in oltre 120 piazze in tutta Italia affollate di appassionati. Tra gli eventi istituzionali di prestigio anche l’emissione del francobollo dedicato al 100° compleanno della FISR.

Angelo Iezzi

Segretario generale FISR

Se sei interessato all’acquisto di questo francobollo lo puoi acquistare al prezzo di €1,80 ; basta inviare una richiesta alla email: [email protected]

Ti potrebbe interessare anche...