POSTE VATICANE 16^ EMISSIONE del 16 novembre 2022 di un francobollo dedicato al 30° anniversario dell’instaurazione delle relazioni diplomatiche tra la Repubblica di Bielorussia e il Vaticano

POSTE VATICANE 16^ EMISSIONE del 16 novembre 2022 di un francobollo dedicato al 30° anniversario dell’instaurazione delle relazioni diplomatiche tra la Repubblica di Bielorussia e la Santa Sede, dal valore di €1.25

30° ANNIVERSARIO DELLE RELAZIONI DIPLOMATICHE

TRA LA SANTA SEDE E LA REPUBBLICA DI BIELORUSSIA

La nunziatura apostolica in Bielorussia fu eretta l’11 novembre 1992 con il breve apostolico Quantam tandem di papa Giovanni Paolo II dando seguito all’Accordo tra la Santa Sede e la Repubblica di Bielorussia circa le relazioni diplomatiche tra le due Parti, firmato in quella

stessa data a Minsk in conformità alla Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche del 18 aprile 1961. Lo stesso accordo prevedeva anche l’erezione dell’ambasciata della Repubblica di Bielorussia presso la Santa Sede da parte della stessa Repubblica di Bielorussia.

La vita della Chiesa in Bielorussia e la pacifica convivenza tra le comunità cattolica e ortodossa del paese sono sempre stati al centro dei colloqui e degli incontri diplomatici nel corso di questi anni. Nel francobollo disegnato da Marco Ventura gli stemmi dello Stato della Città del Vaticano e della Repubblica Bielorussa sono rappresentati su un libro, simbolo dell’accordo ratificato.

  • Valore facciale: € 1,25
  • Formato: 40 x 30 mm
  • Dentellatura: 13 x 13 ¼
  • Foglio da: 10 esemplari
  • Dimensione: 104 x 174 mm
  • Stampa: Offset 4 colori
  • Stamperia: Cartor (Francia)
  • Prezzo della serie : Euro 1,25
  • Tiratura: 44.000 serie

La Bielorussia , è uno Stato che si trova nell’Europa orientale. Confina a ovest con Polonia e Lituania, a est con la Russia, a sud con l’Ucraina e a nord con la Lettonia; è uno Stato senza sbocco al mare con corsi d’acqua navigabili.

Stemma nazionale

La Bielorussia è una repubblica presidenziale, l’attuale presidente è Aljaksandr Lukašėnka, che governa il paese ininterrottamente dal 1994.

Le lingue ufficiali sono il bielorusso e il russo dal 1995. È l’unico Paese in Europa nel quale è ancora in vigore la pena di morte.

La Bielorussia si trova nell’Europa orientale. Ha una superficie di 207 600 km²; non ha sbocco al mare, ma ha 11 000 laghi. Viene attraversata da quattro fiumi principali: il Nëman, il Pryp”jat’, il Dnepr (che si dirige verso l’Ucraina per sfociare nel Mar Nero) e la Dvina occidentale (che attraversa le regioni settentrionali del Paese). La Bielorussia è relativamente pianeggiante e ricca di paludi. Il più grande territorio paludoso è la Polesia.

Il suo punto più alto è il monte Dzeržinskij, con 345 m, mentre il punto più basso è sul fiume Nëman, a 90 m.

Le risorse naturali della Bielorussia sono foreste, depositi di torba, piccole quantità di petrolio e gas naturale, granito, pietra calcarea dolomitica, marna, gesso, sabbia, ghiaia e argilla.

Secondo il censimento del 2011, il 58,9% della popolazione è credente, mentre il 41,1% della popolazione non è religioso. Tra i religiosi, il 48,3% della popolazione è membro della Chiesa ortodossa bielorussa (esarcato della Chiesa ortodossa russa), il 7,1% sono cristiano-cattolici e il 3,3% sono membri di altre religioni.

  • Cristiani 55,4%
    • Ortodossi 48,3%
    • Cattolici 7,1%
  • Irreligiosi 41,1%
  • Altro 3,3%

Se sei interessato all’acquisto di questo francobollo lo puoi acquistare al prezzo di € 1,90 basta inviare una richiesta alla email:  [email protected]

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.