Crea sito

POSTE ITALIANE 52^ emissione del 11 Ottobre 2019 di un francobollo celebrativo dell’Associazione Nazionale dei Piccoli Comuni d’Italia, nel 20° anniversario della costituzione

Posted By thecollectibles on Ott 11, 2019 |


POSTE ITALIANE 52^ emissione del 11 Ottobre 2019 di un francobollo celebrativo dell’Associazione Nazionale dei Piccoli Comuni d’Italia, nel 20° anniversario della costituzione

Il Ministero dello Sviluppo ha emesso l’11 ottobre 2019 un francobollo celebrativo dell’Associazione Nazionale dei Piccoli Comuni d’Italia, nel 20° anniversario della costituzione, relativo al valore della tariffa B, corrispondente ad €1.10.

  • data / date 11 Ottobre 2019
  • dentellatura / serration 11
  • stampa / printing fustellatura/rotocalco
  • tipo di carta / paper type bianca patinata neutra
  • stampato / printed I.P.Z.S. Roma
  • tiratura / edition 600.000
  • fogli / sheet 45
  • dimensioni / dimension 40 x 30 mm
  • costo / price B = € 1,10
  • bozzettista/ designer Isabella Castellana.

Associazione Nazionale Piccoli Comuni d’Italia

Cenni di Storia dell’Associazione

il giorno 16 novembre 1999 alcuni soci rappresentati dal loro Presidente danno vita all’ ASSOCIAZIONE NAZIONALE PICCOLI COMUNI D’ITALIA, L’Atto Costitutivo è sottoscritto in Roma presso lo studio del Notaio L’AURORA in data 1.12.1999.


L’ASSOCIAZIONE nasce a difesa dei Piccoli Comuni, di quelli cioè pari o inferiori a 5.000 abitanti, raccogliendo e facendo propria anche l’eredità culturale, programmatica ed ideologica dell’Associazione delle Civiltà Comunali, e si prefigge principalmente i seguenti scopi:

a) svolgere azione di promozione e tutela delle autonomie e delle risorse locali nell’ambito delle attuali suddivisioni amministrative;

b) rappresentare gli interessi dei Comuni associati dinanzi agli organi centrali dello Stato, agli Organismi Comunitari, al Comitato delle Regioni e ad ogni altro organismo istituzionale;

 c) promuovere lo studio dei problemi che interessano direttamente gli Enti Locali e proporre le soluzioni relative avanzando tempestivamente e con determinazione agli organi responsabili richieste e proposte volte allo sviluppo di tutte le realtà comunali più piccole ed al miglioramento della vita amministrativa degli Enti Locali;

d) partecipare nei modi previsti dalla legge alla contrattazione collettiva di lavoro per il personale degli Enti; e) svolgere azione di informazione degli Enti associati attraverso la diffusione di notizie, comunicati, studi, proposte ecc. che riguardino i medesimi e l’attività dell’ASSOCIAZIONE.

 f) promuovere e coordinare le relazioni internazionali e le attività di cooperazione allo sviluppo, nello spirito di solidarietà fra i governi locali;

g) promuovere lo sviluppo economico e sociale e la competitività dei piccoli Comuni anche attraverso accordi, collaborazioni e partenariati con gli altri attori pubblici e privati locali;

 h) effettuare ogni attività connessa e funzionale agli scopi associativi, anche a livello internazionale, compresi studi, ricerche, attività editoriali, campagne ed eventi di comunicazione e sensibilizzazione.

In conclusione, anche in ragione della continua e notevole attività espletata e della sua costante presenza ed operatività, può ritenersi senza dubbio che, nel panorama italiano attuale, l’ANPCI costituisca un importantissimo punto di riferimento per tutti i piccoli Comuni non solo per quelli storici fino a 5.000 abitanti ma anche per quelli inferiori a 15.000 abitanti, in particolare modo sotto i profili della loro tutela, promozione e sviluppo.

Se sei interessato all’acquisto di questo francobollo lo puoi acquistare al prezzo di €1.50. Inviami una richiesta alla email: [email protected]

ITALIAN POSTE 52nd issue of 11 October 2019 of a stamp celebrating the National Association of Small Towns of Italy, on the 20th anniversary of the constitution

National Association of Small Towns of Italy

Brief history of the Association

On November 16th 1999 some members represented by their President gave birth to the NATIONAL ASSOCIATION OF SMALL MUNICIPALITIES OF ITALY, the Constitutive Act is signed in Rome at the office of the Notary AURORA on 1.12.1999. The ASSOCIATION was established to defend the Small Municipalities, that is those equal to or less than 5,000 inhabitants, also collecting and making the cultural, programmatic and ideological heritage of the Association of Municipal Civilizations, and mainly aims at the following purposes:

a) carry out actions of promotion and protection of the autonomies and local resources within the current administrative subdivisions;

b) represent the interests of the associated Municipalities before the central organs of the State, the Community Bodies, the Committee of the Regions and any other institutional body;

 c) promote the study of the problems directly affecting the Local Authorities and propose the relative solutions by promptly and decisively advancing to the responsible bodies requested and proposed, aimed at the development of all the smaller municipal realities and the improvement of the administrative life of the Local Authorities;

d) participate in the collective bargaining for the staff of the Entities in the ways provided for by the law;

e) carry out information activities of the associated Bodies through the dissemination of news, press releases, studies, proposals, etc. concerning the same and the activity of the ASSOCIATION.

 f) to promote and coordinate international relations and development cooperation activities, in the spirit of solidarity between local governments;

g) to promote the economic and social development and the competitiveness of small Municipalities also through agreements, collaborations and partnerships with other local public and private actors;

 h) carry out any related and functional activity for the purposes of the association, including at international level, including studies, research, editorial activities, communication and awareness campaigns and events.

In conclusion, also because of the continuous and remarkable activity carried out and its constant presence and operativity, it can be considered without a doubt that, in the current Italian panorama, the ANPCI constitutes a very important point of reference for all the small Municipalities not only for the historical ones up to 5,000 inhabitants but also for those less than 15,000 inhabitants, particularly in terms of their protection, promotion and development.

If you are interested in buying the stamp you can buy it for € 1.50. Send me a request to the email: [email protected]