49^ emissione del 10 giugno 2024, di un francobollo celebrativo della Presidenza Italiana del G7

49^ emissione del 10 giugno 2024, di un francobollo celebrativo della Presidenza Italiana del G7, dal valore indicato in B Zona3, corrispondente ad €3,20

  • data emissione: 11 giugno 2024
  • dentellatura:  11 effettuata con fustellatura. 
  • dimensioni francobollo: 30 x 40 mm
  • tipo di carta: bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.
  • Grammatura:90 g/mq.
  • Supporto: carta bianca, Kraft monosiliconata da 80 g/mq.
  • Adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco).
  • stampato: I.P.Z.S. Roma
  • tiratura: 250.020
  • valoretariffa B Zona3 = €3,20
  • colori: quattro
  • bozzettista: a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Delegazione per la Presidenza italiana del G7 e ottimizzato dal Centro Filatelico dell’Officina Carte Valori e Produzioni Tradizionali dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A..
  • num. catalogo francobolloMichel ______ YT _______ UNIF ________
  • Il francobollo: riproduce il logo della Presidenza Italiana del G7 per il 2024, incarico assunto dal nostro Paese per la settima volta. Il G7 riunisce Italia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti d’America e vede la partecipazione anche dell’Unione Europea, ricoprendo un ruolo insostituibile nella difesa della libertà e della democrazia. Completano il francobollo la legenda “BORGO EGNAZIA 13-15 GIUGNO”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B zona 3”.

Se sei interessato all’acquisto di questo francobollo, lo puoi acquistare, al prezzo di €5,00, inviando una richiesta alla email: protofilia1@gmail.com

Questi sono alcuni prodotti correlati all’emissione del francobollo e precisamente: Folder, Cartolina Filatelica, Tessera filatelica e Bollettino Illustrativo. Se siete interessati ad uno o più di questi prodotti, contattatemi alla email: protofilia1@gmail.com e vi sarà confermato la disponibilità del prodotto

Il 50° vertice del G7 si svolgerà dal 13 al 15 giugno 2024, nel comune di Fasano presso l’hotel Borgo Egnazia, in Italia.

Logo del G7 2024 con stilizzato l’albero dell’Ulivo

Il vertice sarà presieduto da Giorgia Meloni, Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana e vedrà la partecipazione di papa Francesco.

Il Gruppo dei Sette, di solito abbreviato in G7, è un forum intergovernativo composto da Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito e Stati Uniti d’America, nazioni sviluppate il cui peso politico, economico, industriale e militare è ritenuto di centrale importanza su scala globale. L’UE conta con la presenza di una propria rappresentanza, in qualità di invitato permanente, alle riunioni del G7.

I Paesi rappresentanti il G7

Storia

Esso è nato nel 1975 (ma formalizzato nel 1986), quando il Canada aderì al Gruppo dei Sei: Francia, Germania, Italia, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti d’America.

Dal 1998 al 2014 è stato affiancato dal G8, il vertice politico dei capi di Stato dei già menzionati allargato alla Russia. Il G7 rappresenta oltre il 62% della ricchezza netta mondiale detenuta secondo il Credit Suisse Global Wealth Report Databook. Considerando anche l’UE esso rappresenta ben oltre il 70% della ricchezza globale netta. Il G7 per questo è anche chiaramente definito da parte del Fondo Monetario Internazionale come gruppo delle 7 maggiori economie avanzate.

Il G7, che non ha mai visto rappresentanti della Russia a causa del suo peso finanziario trascurabile, ha continuato a riunirsi tramite i vertici che i ministri delle finanze dei sette paesi hanno tenuto più volte nel corso degli anni per discutere di politica economica.

Riunione dei rappresentanti

Funzione

L’organizzazione è stata fondata per facilitare le iniziative macroeconomiche condivise dai suoi membri in risposta al crollo del regime di tasso di cambio fisso del 1971, durante il tempo del Nixon Shock, crisi energetica e la conseguente recessione.

Il suo obiettivo era la messa a punto delle politiche economiche a breve termine tra i paesi partecipanti a monitorare gli sviluppi nell’economia mondiale (articolo parzialmente estrapolato dal sito Wikipedia e le foto da Google).

Testo bollettino

Il G7, il gruppo di lavoro che riunisce i 7 Paesi con le economie tra le più avanzate del mondo, è un modello di cooperazione, dialogo e confronto che dal 1975, anno della sua prima convocazione, rappresenta uno spazio di confronto in ambiti sempre più cruciali per gli equilibri globali.

Vi sono ricompresi temi essenziali come la tutela della libertà, della democrazia e dei diritti umani, ma anche l’economia e l’industria, l’ambiente, la politica estera, fino alla sicurezza delle infrastrutture di telecomunicazione e lo sviluppo digitale.

L’Italia dal primo gennaio 2024 ha assunto per la settima volta la presidenza di turno del G7, raccogliendo il testimone dalla presidenza giapponese ed ereditandone i molti e significativi risultati acquisti nel corso del 2023.

Dall’inizio del suo mandato la presidenza italiana ha inteso porre al centro dell’agenda dei lavori del G7 temi di stretta attualità, come la guerra d’aggressione russa all’Ucraina, il conflitto in Medio Oriente, l’emergenza climatica – energetica, l’approccio antropocentrico all’Intelligenza Artificiale.

Sfide cogenti a cui i Paesi del G7 sono chiamati a dare il proprio contributo, al fine di definire modelli di governance più resilienti e inclusivi, in grado di estendere i benefici di una cooperazione multipolare anche alle economie emergenti.

Temi su cui la presidenza italiana sarà di supporto e impulso ai Paesi partner in modo da affrontare le attuali sfide globali e quelle del prossimo futuro prima di lasciare il testimone alla presidenza di turno canadese per il 2025.

La presente emissione filatelica intende celebrare questo clima di collaborazione e fiducia reciproca, ritraendo il logo della presidenza di turno italiana, un ulivo secolare.

Una pianta che oltre a rappresentare l’identità nazionale dell’Italia ed il suo legame storico con il Mediterraneo, è al contempo simbolo di pace e dialogo tra i popoli che proprio sui mari e sugli oceani hanno sviluppato commerci e relazioni diplomatiche.

Un simbolo di vita, di prosperità e dialogo dunque, le cui fronde ricomprendono tutti noi ed al cui sviluppo siamo chiamati a dare il nostro contributo, attraverso un processo di cooperazione focalizzato sul conseguimento di risultati concreti, in grado di apportare reali cambiamenti.

Se sei interessato all’acquisto di questo francobollo, lo puoi acquistare, al prezzo di €5,00, inviando una richiesta alla email: protofilia1@gmail.com

/ 5
Grazie per aver votato!

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.